COMUNE  DI  OLTRESSENDA  ALTA PROVINCIA DI BERGAMO Piazza Chiesa n. 1  –  CAP 24020  –   Tel./Fax 0346/21524  –  Codice Fiscale 00658090162 e-mail:  info@comune.oltressendaalta.bg.it  –   sito web www.comune.oltressendaalta.bg.it

Prot. n. 1282

OGGETTO: Chiarimenti circa l’introduzione della copertura di sistemi wireless di quinta generazione (5G) sul territorio comunale.

Cari Cittadini,

in questi giorni il Comune sta ricevendo numerose richieste di informazioni (e contestazioni) riguardanti l’introduzione sul territorio di Oltressenda Alta della copertura della rete 5G (sistemi wireless e mobili di comunicazione elettronica di quinta generazione).

Vorrei innanzitutto rassicurarvi sul fatto che ancora nulla è stato richiesto, autorizzato o eseguito sul territorio comunale né su iniziativa delle istituzioni, né da parte degli operatori telefonici interessati ad accaparrarsi le frequenze, per poi poter vendere i servizi 5G ai clienti finali.

Non solo, da una attenta lettura della delibera dell’Autorità Garante per le Comunicazioni, che è quella che contiene l’ormai famoso elenco dei 120 Comuni fra i quali è indicato anche il Nostro, emerge che tali richieste potrebbero ipoteticamente anche non arrivare mai.

La suddetta delibera n. 231 del 08/05/2018, che pubblichiamo, è stata emessa per stabilire le procedure di aggiudicazione e di utilizzo delle frequenze, da parte delle compagnie telefoniche interessate, nelle varie bande (700 Mhz, 3600-3800 Mhz e 26 Ghz).

Circa le frequenze in banda 700 Mhz, che sono quelle che riguardano anche il Nostro territorio, viene stabilito che l’operatore telefonico che se le aggiudicherà, sarà obbligato a raggiungere, entro 54 mesi dalla disponibilità delle stesse, la copertura del 99,4% della popolazione nazionale.

Proseguendo, la delibera stabilisce che, nel computo di quella percentuale di popolazione del 99,4%, l’operatore telefonico che si aggiudicherà le frequenze, dovrà obbligatoriamente prendere in considerazione anche la popolazione che risiede nei comuni indicati nell’elenco in cui compare anche Oltressenda Alta.

Più, in particolare, all’operatore telefonico aggiudicatario sarà consentito di lasciare fuori dal servizio 5G, a sua discrezione, non più del 10 % della popolazione che abita in quei 120 Comuni elencati.

Questo chiarisce abbastanza bene che Oltressenda Alta non è stato scelto come “territorio cavia” per la sperimentazione, ma è stato inserito in un elenco di Comuni da non escludere e sul quale comunque c’è un margine del 10%.

Potrebbe quindi anche darsi che Oltressenda Alta, per scelte commerciali dell’operatore che si aggiudicherà le frequenze, resti in quel margine che la compagnia telefonica non è costretta e non vuole coprire. Purtroppo, al momento non ci è stata fornita alcuna informazione sul punto, così come non c’è stato in alcun modo il coinvolgimento dell’Amministrazione nell’emissione di queste decisioni.

La richiesta di sviluppare ed introdurre sistemi wireless e mobili di quinta generazione (“5G”) arriva del resto da provvedimenti presi a livello europeo, che sono stati recepiti a livello nazionale dal Ministero per lo Sviluppo Economico e poi dallo Stato con la Legge di Bilancio 2018 che ha ordinato all’Autorità Garante per le Comunicazioni, di emettere la delibera che abbiamo visto.

Peraltro, tale Legge di Bilancio, ha stabilito che per le frequenze 700 Mhz, “sarà comunque necessario procrastinare l’uso della stessa per sistemi di comunicazioni elettroniche fino al massimo della deroga prevista dalla decisione europea, ossia al 30 giugno 2022”.

Per questo motivo ribadisco che per il momento non esiste alcun provvedimento, alcuna richiesta né è stato eseguito alcun intervento sul territorio comunale e vi confermo che sarà primario interesse dell’Amministrazione tenervi aggiornati e tenere in prioritaria considerazione la tutela della sicurezza pubblica dei cittadini, ove se ne ravviserà l’esigenza.

Per chi fosse interessato, qui di seguito troverà gli estremi dei principali provvedimenti

– Decisione di esecuzione n. 2016/687/UE della Commissione europea del 28 aprile 2016, relativa all’armonizzazione della banda di frequenza 694-790 MHz per i sistemi terrestri in grado di fornire servizi di comunicazione elettronica a banda larga senza fili e per l’uso nazionale flessibile nell’Unione;

– Decisione n. 2017/899/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 maggio 2017, relativa all’uso della banda di frequenza 470-790 MHz nell’Unione, come rettificata sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE del 22 settembre 2017;

– Piano di azione per il 5G della Commissione europea, cosiddetto Action Plan, di cui alla Comunicazione del 14 settembre 2016, COM (2016)588, finalizzato al raggiungimento di obiettivi comuni per lo sviluppo delle reti 5G e dei relativi servizi;

– Legge 27 dicembre 2017, n. 205.

Sulla base di queste ultime considerazioni, vi voglio pertanto rassicurare sul fatto che il Comune provvederà ad approfondire attentamente sia gli aspetti scientifici che amministrativi della questione e a tenervi aggiornati sugli sviluppi.

Oltressenda Alta, lì 23 aprile 2020.

IL SINDACO

Baronchelli Giulio

PER SCARICARE LA DELIBERA AGCOM n. 231 del 08/05/2018 clicca qui