Il Sindaco esprime ed interpreta gli indirizzi di politica amministrativa del Comune, è il capo dell’amministrazione e la rappresenta. Il Sindaco promuove e coordina l’azione dei singoli assessori, indirizzando agli stessi direttive in attuazione delle determinazioni del Consiglio e della Giunta, nonché quelle connesse alle proprie responsabilità di direzione della politica generale dell’ente. Sovraintende in via generale al funzionamento degli uffici e dei servizi del Comune, a tal fine impartendo direttive al Segretario generale e ai Responsabili di settore.

Il Sindaco esercita le funzioni che gli sono attribuite dalle leggi statali, anche con riferimento al ruolo di autorità locale, e regionali, dal presente statuto e dai regolamenti.
Il Sindaco, sulla base della normativa specifica in materia e degli indirizzi espressi dal Consiglio comunale, adotta ogni iniziativa necessaria per il coordinamento degli orari dei pubblici esercizi, servizi e uffici, così come previsto dall’art. 50, comma 7 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267. Il Sindaco può delegare ai singoli assessori ed ai dirigenti l’adozione degli atti espressamente attribuiti alla sua competenza, fermo restando il suo potere di avocazione in ogni caso in cui ritenga di dover provvedere motivando la riassunzione del provvedimento.
Agli assessori il Sindaco può altresì delegare l’esercizio delle funzioni di ufficiale di governo di cui all’art. 54 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267.
Il Sindaco nomina fra gli assessori un Vice Sindaco che lo sostituisce in via generale, anche quale ufficiale di governo, in caso di sua assenza o impedimento.

 

Il Sindaco

GIULIO BARONCHELLI

riceve

il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 19.00

oppure su appuntamento

telefono e fax 0346/21524